lunedì 18 marzo 2013

Review Night Balm Kiko [Lip Care]




Buonasera a tutti,
la review di oggi riguarda un prodotto Kiko a mio parere molto utile, soprattutto durante la stagione invernale; si tratta del Night Balm, ossia un balsamo notturno indicato per le labbra screpolate.

Prima di parlarvi dettagliatamente di questo prodotto vi riporto qui di seguito l’INCI , la quantità di prodotto presente nella confezione e l’importo.

INCI: PENTAERYTHRITYL TETRAISOSTEARATE, ISOSTEARYL ISOSTEARATE, DIISOSTEARYL MALATE, POLYBUTENE, CERA ALBA, CERA MICROCRISTALLINA, POLYETHYLENE, AROMA, PARFUM, PVP/HEXADECENE COPOLYMER, TOCOPHERYL ACETATE, OCTYLDODECANOL, ANISE ALCOHOL, HELIANTHUS ANNUS SEED OIL, HYDROGENATED COCOGLYCERIDES.

QUANTITA’: 6,5 ml

PREZZO: 5.90€

Perfetto,ora possiamo iniziare con la review. Inizio subito dicendovi che è un prodotto davvero molto valido.
Ha una texture morbida e leggera che rende l’applicazione sulle labbra molto piacevole.
La cosa positiva di questo prodotto è che mantiene ciò che promette: effettivamente se si usa con costanza si può notare come fin dai primi giorni le labbra risultino davvero più morbide, idratate e prive di screpolature.


Un consiglio particolarmente prezioso che vorrei darvi è questo: USATE QUESTO BALSAMO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE LA NOTTE!
Ora molti di voi si chiederanno: “perché ce lo dice? C’è scritto che è un balsamo per la notte”
E’ vero,avete ragione. E’ scritto così. Però raramente noi umani seguiamo le indicazioni e il più delle volte facciamo di testa nostra. Potremmo benissimo utilizzare questo balsamo di notte e poi il giorno dopo portarlo con noi in borsa per utilizzarlo durante la giornata.
Meglio non farlo. Perché? Presto detto.  Il balsamo oltre ad essere morbido e leggero è anche particolarmente oleoso e questo crea sulle labbra un effetto “bocca unta”. Di notte poco ci importa, perché tanto dormiamo, durante il giorno però non è piacevole andare in giro con la bocca in queste condizioni.

Parliamo ora dell’aspetto negativo di questo prodotto: il packaging. Se lo notate, il più delle volte è sempre questo il problema di un prodotto.
Come potete vedere il balsamo è posto all’interno di un piccolo barattolino. A prima vista può sembrare una confezione graziosa e anche comoda da portare con sé durante il giorno. Purtroppo non è così per due motivi. Dal momento che la confezione è un barattolino si deve per forza prelevare il prodotto con le dita e picchiettarlo sulle labbra. Secondo me questo tipo di applicazione è alquanto scomoda  perché  non a tutti piace avere le dita oleose (anzi, credo proprio a nessuno) perciò il modo migliore per applicare il balsamo è utilizzare un pennellino. E questo ci porta al secondo motivo. Se viene usato un pennellino, risulta poi difficile togliere dalle setole l’effetto cremoso lasciato dal balsamo. Il mio consiglio comunque è di utilizzare un pennellino perché è la soluzione più comoda dopodiché di lavarlo, per una questione di pulizia e igiene ovviamente, e in futuro utilizzare sempre quello stesso applicatore per evitare di consumarne degli altri.


Tralasciando la questione packaging che, come avete visto, è facilmente risolvibile, questo balsamo della Kiko è un prodotto che vi consiglio di provare non solo durante la stagione fredda, quando le nostre labbra sono particolarmente sensibili, ma anche durante le altre stagioni dell’anno perché è importante avere sempre le labbra idratate, specialmente per chi utilizza maggiormente lucidalabbra e rossetti.

Io mi auguro, come sempre, che anche questa recensione vi sia stata utile.


Perdonateci se facciamo passare un po’ di tempo tra una review e l’altra ma oltre all’università e al lavoro c’è anche un’altra cosa di cui L8D ed io teniamo conto: l’efficacia del prodotto. Preferiamo sempre provare per un po’ i prodotti che vogliamo recensire proprio per darvi una review più dettagliata possibile. Ci sembrerebbe sciocco comprare un prodotto,utilizzarlo per pochi giorni e darvi un immediato parere.

Vi auguro una buona serata e una buona settimana.

Ciao a tutti


BlackCherry 






sabato 9 marzo 2013

THE PERFECT BASE: Peau Parfaite – Yves Rocher [Make up]




Prodotto: Bb Cream
Marca: Yves Rocher
Disponibile in tre tonalità: light, medium, medium dark
Prezzo: 12.95 € 
Contenuto: 50 ml
Inci: http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=21256

Per il consiglio di questo prodotto devo ringraziare la mia amica Viola, la quale fa la vendita diretta dei prodotti di questa marca francese, che io conoscevo molto poco.
Complice il caldo delle giornate di fine estate/inizio autunno e il fatto di dover riprendere a frequentare l’università per lezioni ed esami, quei giorni in cui mettersi un fondotinta è troppo ma andare struccata in giro è un crimine contro l’umanità, complice anche la mia ignoranza in materia di BB cream, ho deciso di acquistare questo prodotto.

La formula del prodotto è 6 in 1: idrata, uniforma, protegge, attenua, leviga e ravviva. In parole povere,
6 azioni in un unico trattamento, per una pelle perfetta!
1. Idrata la pelle per 24 ore.
2. Uniforma l'incarnato.
3. Attenua imperfezioni e segni di stanchezza.
4. Leviga la grana della pelle.
5. Ravviva la luminosità del viso.
6. Protegge dalle aggressioni esterne.

Di questo prodotto vorrei mettere le mani avanti e sottolineare la mia ignoranza in materia di BB cream, quali siano i risultati da aspettarsi da una vera BB cream e quali siano le effettive funzioni.
Effetto idratante: avendo io una pelle tendenzialmente grassa, usare una crema idratante comporta avere la pelle lucida. Stranamente questa crema non mi ha dato alcun problema su questo fronte. Anzi, l’ho trovata abbastanza buona e aggiungendo un velo di cipria sopra la crema ha avuto una tenuta migliore nell’arco della giornata.
Uniforma l’incarnato: Decisamente si. La crema ha una texture molto leggera e soprattutto di una colorazione più luminosa rispetto al coprente fondotinta. Io l’ho usata nel periodo post vacanze, quando si inizia a perdere l’abbronzatura estiva e bisogna rientrare nel mondo quotidiano, quando non puoi presentarti con fondotinta, perché sembra di aver infilato la faccia su un cumulo di terra, ma nemmeno presentarti struccata con magari qualche problema di rossore o pelle non uniforme.
Attenua imperfezioni e segni di stanchezza: Il miracolo che possono compiere fondotinta e correttore non potrà mai essere fatto da una BB cream, è una legge della cosmesi. La BB cream può essere usata tutti i giorni da chi ha zero imperfezioni. Io l’ho trovato un prodotto ottimo per rendere il viso più uniforme e luminoso, stendendola anche sul mento e sul collo per rendere il tutto ancora più uniforme.
Sugli effetti di levigare la pelle e protezione dalle aggressioni esterne non so ben dire se ci sia stato un risultato o meno. Leggendo qualche altra recensione, qualcuno parlava di protezione dai raggi solari, io non mi sento di dire di mettervela al mare e sperare di non scottarvi come gamberetti, è una bb cream non una protezione solare.

Pro: Ottima per quelle giornate in cui fa caldo e il fondotinta è totalmente inutile, quelle giornate in cui la nostra pelle è riposata e colorita per le vacanze ma non vogliamo mettere un fondotinta che ci farebbe sembrare color arancio/marrone. Ottimo per mattine in cui si va a fare la spesa e truccarsi come Drag Queen è decisamente ridicolo. Ottimo se non avete imperfezioni e una pelle colorata non dispiace.
Ha un odore gradevole e lascia un leggero profumo sulla pelle che non infastidisce.

Contro: Se avete tante imperfezioni inutile consigliarvela, la BB cream non fa miracoli. L’inci del prodotto non è poi così pulito, ho decisamente visto di peggio ma se cercate un prodotto totalmente bio e verde, passate oltre.

L8D 

About Author

Footer