lunedì 3 marzo 2014

La Bella e la Bestia di Christophe Gans [Film]





Ciao a tutti, eccomi qui pronta a postare la prima recensione cinematografica del blog. Il film di cui vi parlerò oggi è “La Bella e la Bestia”, uscito nelle sale lo scorso 27 febbraio. Il film, diretto dal regista francese Christophe Gans, è interpretato da Vincent Cassel e Léa Seydoux.

La storia della bella e la bestia ha appassionato tutti quanti noi, soprattutto grazie alla trasposizione di Walt Disney. Il film del 1991, seppur alquanto diverso dall’omonima fiaba, ha fatto sognare grandi e piccini perciò quando pensiamo a questo semplice titolo, viene spontaneo pensare solo ed unicamente alla versione animata.

In questo nuovo rifacimento di Christophe Gans è necessario dimenticare la meravigliosa versione Disney e ricercare la fiaba originale perché il regista si è basato solo ed unicamente su quella.  Dimentichiamoci quindi la Belle canterina,  i simpatici Lumière e Tockins, l’elegantissima Mrs. Bric , il dolcissimo Chicco e il bullo Gaston.

Sono presenti alcune piccole differenze rispetto alla fiaba originale, ma fortunatamente niente in grado di stravolgere la storia. Il regista ha saputo prendersi delle piccole libertà creative davvero efficaci che riescono a catturare l’attenzione dello spettatore senza mai annoiarlo. Leggermente modificato il motivo per cui il principe viene trasformato in una bestia e alquanto diverso l’antagonista. Come ho già specificato non vi è più Gaston, innamorato di Belle, ma Perducas un delinquente avido di denaro.  E’ quindi assente la rivalità tra i due uomini per il cuore di Belle, ma vi è comunque uno scontro, davvero appassionante a mio modesto parere e di cui non posso pronunciarmi oltre perché finirei per svelare troppi particolari.

Parliamo ora della scelta dei protagonisti. Io penso che il principe della versione animata abbia fatto innamorare tutte le bambine del mondo. Chi di noi non ha sognato di specchiarsi in quegli occhi meravigliosi?
Il ruolo del principe alias la bestia è stato interpretato dall’attore francese Vincent Cassel. Per quanto riguarda la recitazione di Cassel in generale, trovo che sia un bravo attore, ma esteticamente non ha le fattezze che si richiedono al classico bel principe presente nel castello incantato. Lo reputo un uomo capace di affascinare grazie alla sua recitazione e al suo carisma quindi ritengo che il regista abbia fatto la scelta giusta scegliendolo.
Léa Seydoux, attrice francese che non conoscevo, interpreta il ruolo di Belle. Anche in questo caso sono contenta che la scelta sia ricaduta su una ragazza come lei. E’ una bellezza fresca e naturale. Non è affatto la tipica bionda che per interpretare il ruolo di Belle debba essere necessariamente una bomba sexy. E’ adatta al ruolo proprio perché riesce nella sua semplicità sia estetica che nei gesti a conquistare, come è giusto che sia, quest’uomo solo, scorbutico ed arrogante e a farlo tornare un uomo dal carattere migliore.

Una nota di merito va alla splendida scenografia, alle musiche e agli effetti speciali, ma soprattutto agli splendidi abiti, in particolare quelli indossati da Belle.

Mi auguro che la recensione vi sia piaciuta.
Vi abbraccio

BlackCherry

Nessun commento:

Posta un commento

About Author

Footer